Antonio Polzella
Contatti      13 Dic 2017 13 : 41 EN English ES Español
Antonio Polzella:
STORIA DI ANTONIO
PREMI E RICONOSCIMENTI - UN CURRICULUM INVIDIABILE
Storia di Antonio
 

Antonio Polzella, nasce all’interno dell’attività di famiglia, realizzata nel 1975 da papà Giovanni e mamma Lina (Ristorante Pizzeria La Ventola, sito in Vada, Livorno)
Antonio consegue il diploma di pizzaiolo alla Scuola Italiana Pizzaioli a Montecatini Terme e sfornando migliaia di pizze dal suo ”giroforno con tanta dedizione si dedica all'arte del pizzaiolo nella sua pizzeria.
Nel  2004, recandosi a Salsomaggiore Terme, Antonio, inaspettatamente trova il 1° posto per la sua pizza al Campionato Mondiale di Pizza con la pizza Follie Primaverili!!!
… una bella soddisfazione per lui, gli amici e i parenti!!!

Nello stesso anno Antonio, porta a casa dalla Spagna la medaglia d’oro alla tappa spagnola 2004 del GIRO PIZZA D’EUROPA e il 5° posto al CAMPIONATO EUROPEO 2004.
Caballeros!

 

Nel 2005 Antonio vola prima a Parigi alla Finale dell'Europizza nel giugno del 2005. Nel frattempo poi consegue poi nella Grande Mela  dove ha avuto l'onore di dare una dimostrazione fuori concorso alla realizzazione della pizza italiana a New York City all'interno della gara New York Pizza Show 2005  (1-2 novembre 2005): Do you like my pizza?? Ed ancora nel novembre 2005 arriva alla finale di Pizza Time organizzata da Bargiornale a Montecarlo. Rien ne va plus!!!! Nel frattempo Antonio consegue l’attestato di Istruttore Pizzaiolo!



Nel 2006, Antonio, conquista una medaglia d’argento al Campionato Mondiale di Pizza a Salsomaggiore  con la pizza “FOLLIA TOSCANA”(3-4-5- aprile 2006) ed il 1°premio alla gara “I COPPA ADRIATICA” a Silvi Marina con la sua Pizza Etrusca in rappresentanza della sua regione.
Nell’anno Antonio, conquista ancora medaglie: II° POSTO al VII Campionato Nazionale di Pizza Piccante a Scalea e IV posto con la presentazione della sua nuova specialità di pizza al Campionato Europeo di Barcellona (24-25 ottobre 2006) ¡Olé!
Ma i preparativi adesso sono per il IX International Kremlin Culinary Cup a Mosca dove rappresenta l'Italia e la Toscana con la sua pizza e i suoi genuini ingredienti (4-7/10/2006): che emozione!!!

 

Alla prima Olimpiade di Pizza 2007 con un sol salto, Polzella, arriva sul 3° gradino del podio e si ritrova accanto la bella Miss Italia Claudia Andreatti a consegnargli la medaglia di bronzo, merito di un’ altra delle sue follie di pizza: la “Pizza Follia senza glutine” che porta la sua pizzeria ad essere un punto approvato dall’AIC (Associazione italiana celiaca).
Ma le acrobazie di Antonio continuano e diventa componente della Nazionale Acrobati Pizzaioli di cui è anche segretario e con essa esibizioni in tutto il mondo:  per esempio Parigi, Stoccarda, Linz, Bucarest, Tokio, Las Vegas, New York, Glasgow.
Da queste esperienze ora Antonio è divenuto giurato ai vari campionati e chiamato in tutto il mondo per consulenze, consigli e dimostrazioni tutto ciò che riguarda la pizza.
Nel 2007/2008 Antonio guadagna il 1° e il 2° posto del primo concorso indetto dal Bargiornale in collaborazione con il Sole 24 ore che premiava il “miglior menù della pizza” al mondo su oltre 150 carte. Vince la sua “carta delle pizze”, una sorta di book menù dove in modo fotografico, poliglotta e la divisione delle pizze per regione con una curata analisi e abbinamento dei principali prodotti tipici dalla Valle d’Aosta fino alla Sicilia. Al secondo concorso l’anno seguente con una sorta di simpatica e tecnologica rivisitazione Polzella con “’iPizza” (menù con un iPOD touch all’interno) si è aggiudicato nuovamente il podio con il secondo posto al mondo su oltre 170 carte.

 

Nel 2009 è il turno della Svezia, il nostro pizzaiolo collabora, con l’ex calciatore svedese Glenn Peter Strömberg per il libro “ Mitt Italien” , offrendo ricette e spunti per pizze dedicate a tutte le regioni d’Italia.
Il nostro pizzaiolo non si ferma …nel 2012,vola in America, per aprire una pizzeria oltreoceano, Giotto Maestro della Pizza a Miami beach, dove le sue pizze hanno un  grandissimo successo .
Passano gli anni ma Antonio, oltre a dedicarsi alla sua famiglia continua a dedicarsi al suo curriculum di Pizzaiolo, ampliandolo con corsi di formazione e concorsi. Infatti si iscrive nel 2014 all’Università della Pizza nell’antica sede di Molino Quaglia a Vighizzolo d’Este, dove raggiunge i tre livelli di formazione per rispondere ad un pubblico crescente di gourmet, che guarda alla pizzeria come al futuro di una ristorazione. Nello stesso anno gioca di nuovo per il Campionato Mondiale di Pizza con la sua pizza Giotto, iscrivendosi e gareggiando per gli USA.

 

Nel 2015, Antonio partecipa al corso di Colombe artigianali a Lievito Madre con i maestri Rolando Morandin e Francesca Morandin, dove ha perfezionato i livelli di lievitazione naturale nella pasticceria. Nello stesso periodo il nostro pizzaiolo partecipa alla Disfida della Pizza, e la giuria Golosaria insieme a Università della Pizza di Molino Quaglia, assegnano alla sua 5 & 5 new generetion, il titolo di Creatività e Innovazione .
In questi anni Antonio, si dedica alla lievitazione naturale un’ impasto di farina e acqua che amplifica la digeribilità dei suoi prodotti….

... Cosa ci riserverà nel futuro la pizza di Antonio….?????!!!!
.... Seguite le sue avventure e venite a gustare le sue pizze nella sua pizzeria…

 
Glutin Free
Consulenze
Catering
Corsi per Pizzaioli
 
Visita anche: Terre di Aglianico    |    Dietary Specials    |    Hotel Residence La VentolaHotel Residence La Ventola
Condizioni di Sicurezza e Privacy   |   Mappa del sito

Antonio Polzella
Via dei Cavalleggeri, 171
57018 Vada (LI)

CONTATTI:
Cel.: 335.1377195
E-mail: info@antoniopolzella.com
RAGIONE SOCIALE:
Antonio Polzella
Via dei Cavalleggeri, 171
57018 VADA (LI)
Cod. Fisc. PLZNTN73S11C415F
Facebook
Web by Web By Uplink